I Caimani del Piave

Il gruppo Caimani del Piave nasce come gruppo di lavoro in ambito storico dell’associazione Argine Maestro.  La passione per il nostro territorio e la storia di cui ne è intriso c’ha portato a lavorare insieme per recuperare e rivalutare i luoghi di maggior interesse e valore.

10348735_10203794878335388_499286229186656273_o

Stato dei lavori dall’ottobre 2013 a luglio 2014

 

Il sito in cui si inserisce il progetto è nel margine destro del fiume Piave che costituisce il limite N/E del territorio comunale di Breda di Piave. Più precisamente tra il bosco del fiume e l’argine del Piave che contiene la viabilità ordinaria comunale (Via Argine Casoni). Il progetto che si sta sviluppando dall’ottobre del 2013 vuole riportare alla luce gli avamposti risalenti alla Grande Guerra e le opere idrauliche storiche, tutt’oggi presenti nel territorio di Saletto ma cadute in uno stato di abbandono. Per quanto riguarda il sito in via dei Casoni il progetto è in fase di completamento. Infatti è già stata rimossa la vegetazione pioniera e lo strato di sedimenti che si era accumulato con le piene del fiume mentre la trincea che correva alle spalle della postazione ripristinata e ricostruita. Quest’ultima, 10153012_1458141444417512_1897194818_nrealizzata per una lunghezza di c.ca 50 m, è stata realizzata con le principali caratteristiche di una linea di trinceramento italiana ed un punto d’osservazione con feritoie, in modo tale da far rivivere al visitatore quello che era lo scenario del Piave negli anni della Grande Guerra. Anche l’avamposto in cemento è stato ripristinato seguendo le indicazioni tratte da tavole costruttive del Genio Militare, è stata ricollocata la cupola e ripristinati i mimetismi. Per dare maggior valore ornamentale al sito, nello spazio che separa la trincea e l’argine in ciottolato, è stato realizzato uno spazio verde di pregio per eventi commemorativi con un pennone porta bandiera. Il murazzo Veneziano è stato ripulito dai sedimenti e ripristinato, con tecniche adatte, dove le radici degli alberi avevano rotto il ciottolato. 10150704_1458141477750842_283904188_nVerranno poi studiate ed elaborate piccole aree tematiche espositive e divulgative, con il supporto di plance illustrative poste in prossimità dei manufatti.In tal modo verrà a formarsi un percorso didattico che lungo il tracciato individuato prevede:
-la visita della trincea della Grande Guerra, in cui vi saranno tabelle con cenni storici sulla battaglia del Piave che interessò il paese di Saletto;
-la visita dell’opera di regimazione in ciotolato riportante l’effige del regime fascista eseguite nel fiume(realizzate per la prima volta nel 1688 per poi essere riprese nel 1936);

 

 

 

2

stato attuale del sito recuperato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *